Coldiretti: “etichetta-semaforo boccia 85% made in Italy Dop/Igp”

Con l’etichetta “a semaforo”, che, in maniera fuorviante, vorrebbero introdurre alcuni Paesi dell’Unione Europea, verrebbe bocciato l’85% del made in Italy agroalimentare, che fa dell’Italia il Paese “più sano al mondo” secondo il “Bloomberg Global Health Index”. Così Coldiretti, oggi a Strasburgo, che ha segnalato come l’Ue sostenga una norma che discrimina proprio quei prodotti che lei stessa tutela con i marchi Dop e Igp, alla base del primato italiano: 289 riconoscimenti di prodotti a denominazione (Dop/Igp), per un volume d’affari, al consumo, di 11,5 miliardi di euro.

by winenews.it