Ecco chi compra vino on line in Italia

Maschio, età media 48 anni, prezzo medio pagato a bottiglia pari a 13 euro, con preferenza verso i vini rossi: questo l’identikit dell’acquirente di vino on-line in Italia, come evidenziato da uno studio realizzato da Wine Monitor Nomisma in collaborazione con Vino75.com. Perché sebbene l’e-commerce rappresenti ancora solamente l’8% dell’alimentare on line, che complessivamente vale 575 milioni di euro e ha guadagnato il 30% sul 2015 (dati dell’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano), i tassi di crescita a doppia cifra percentuale che stanno interessando, anno dopo anno, gli acquisti in questo canale non possono passare certo inosservati, soprattutto da parte dei produttori. L’approfondimento ha messo in luce come l’identikit del “consumatore tipo” riguardi una persona di genere maschile (le donne sono solo il 15% degli acquirenti), di 48 anni di età (il 61% degli acquirenti appartiene alla “Generazione X”, di fascia di età 36-55 anni), residente nelle Regioni del Centro-Nord Italia e con una predilezione verso i vini rossi fermi e gli spumanti (rispettivamente il 42% e il 27%, al contrario delle donne che preferisco al 36% le bollicine e al 31% i vini rossi fermi).

by winenews.it