E-commerce Food&Grocery verso il miliardo

Il Food&Grocery online cresce tanto, in percentuale (+37% nel 2017 sul 2016), e rocca quota 812 milioni di euro, ma ancora incide poco sul totale degli acquisti retail (0,5%), anche se, lentamente, la copertura territoriale e l’omogeneità dei servizi proposti aumentano. L’87% del valore del mercato è generato dall’Alimentare (708 milioni di euro), il restante 13% dall’Health&Care (104 milioni di euro). Ecco i numeri della ricerca, presentata a Milano al Campus Bovisa, nel convegno “Food&Grocery in Italia: ’eCommerce è servito?”. Tre i segmenti che si possono identificare all’interno  dell’Alimentare online: il Grocery Alimentare, ossia prodotti alimentari da supermercato, l’Enogastronomia, ossia prodotti gastronomici e alcolici (vino, birra, liquori e distillati) e la Ristorazione, ossia cibo pronto. Nel 2017, l’incidenza del Grocery Alimentare sul totale acquisti è del 34% (era del 30% nel 2016), con un valore di 240 milioni di euro, in crescita del 57% sul 2016. L’enogastronomia si riconferma il primo segmento dell’Alimentare (257 milioni di euro, +13% rispetto al 2016), ma cresce ad un tasso inferiore alla media e perde quota nell’incidenza all’interno del settore (38%, era del 46% nel 2016). La ristorazione, invece, raggiunge i 201 milioni di euro (+66% rispetto al 2016): con un tasso di crescita doppio rispetto a quello medio registrato nell’Alimentare, l’incidenza del segmento passa dal 24% del 2016 al 28% del 2017. Tra i prodotti più acquistati nell’Alimentare, troviamo con il 54% i “secchi” (ossia confezionati, incluso il caffè), con il 31% i prodotti “freschi” (inclusi il cibo pronto e verdura/frutta), con il 9% le bevande alcoliche (birra, vino, distillati e liquori), con il 5% le bevande analcoliche (acqua, bibite e succhi) e con l’1% i prodotti surgelati. L’Export (inteso come vendite da siti italiani a consumatori stranieri) incide per circa il 7% delle vendite del settore, e rappresenta il 2% circa del totale export e-commerce. Da sottolineare che nonostante la crescita sia la più alta tra quelle registrate nei principali comparti merceologici online (tutti compresi tra +6% e +27%), il Food&Grocery incide solo per il 4% del mercato e-commerce B2c italiano (23 miliardi di euro).

fonte: winenews.it