Oneri e sanzioni a carico dell’utilizzatore nel rapporto di locazione finanziaria

 

La clausola del contratto di locazione finanziaria che faccia carico all’utilizzatore di tutte le spese, imposte e tasse nonché di qualsiasi onere o tributo inerente alla esecuzione o risoluzione del contratto, non può essere interpretata in via estensiva fino a ricomprendere eventuali sanzioni conseguenti all’accertamento con il quale l’Agenzia delle entrate abbia ritenuto che la causa in senso proprio del rapporto contrattuale stipulato dalle parti non corrisponda a quella del leasing bensì a quella della cessione.

Tribunale di Milano, 27 Febbraio 2017.