Scioglimento di una società di persone e responsabilità illimitata dei soci

 

Lo scioglimento di una società di persone (nella specie, una società in accomandita semplice) non determina la cessazione della responsabilità illimitata dei soci illimitatamente responsabili, pur quando non siano nominati liquidatori, e non esclude, pertanto, che siano dichiarati personalmente falliti per effetto del fallimento della società.

Cassazione civile, sez. VI, 13 Ottobre 2016, n. 20671. Est. De Chiara.